SPEDIZIONE GRATUITA PER ORDINI SUPERIORI A €60!

CEFALEA TENSIVA

Home > ITERUMNATA  > CEFALEA TENSIVA
Cefalea tensiva


La cefalea tensiva (CT) rappresenta la forma più comune di mal di testa, che esordisce tra i 14 e i 30 anni. Essa si differenzia in una forma episodica, con meno di 15 giorni al mese di cefalea ed in una forma cronica costituita da più di 15 giorni al mese con mal di testa, fino al dolore quotidiano del capo.
Le caratteristiche del dolore nella CT sono:
la sede con dolore diffuso al capo o prevalente in regione frontale o nucale bilateralmente;
il tipo di dolore come una morsa (costrittivo) o come un peso (gravativo), accompagnati da un senso di pesantezza e di testa vuota;
sintomi neurovegetativi associati al dolore come la nausea oppure il vomito, più raro che accompagna le forme più gravi, e la fotofobia.
Certamente la CT è una forma di cefalea primaria che risente molto della predisposizione caratteriale del soggetto e del suo stile di vita, riconoscendo una notevole multifattorialità etiopatogenetica e scatenante. Ecco perché le moderne terapie di profilassi della CT si avvalgono per la cura di questo mal di testa di un approccio integrato interdisciplinare con l’associazione della terapia farmacologica e della terapia non farmacologica.
La presenza di più di quattro giorni al mese di cefalea necessita di una terapia di profilassi o preventiva

Tra i nutraceutici in commercio NATAWELL, grazie alla sua innovativa associazione di estratti secchi, può contribuire ad una efficace terapia di profilassi